La verità sui PC nuovi: cos’è crapware?

Scritto il 3 dicembre 2012 da Carlo Strino

software inutile su windows

 

Software inutile sui PC nuovi: il crapware

 

Se avete da poco acquistato un pc, vi sarete chiesti cosa siano tutti quei programmi che appaiono sullo schermo, a cosa servono e sopratutto…  ci viene sicuramente il dubbio che siano indispensabili o siano lì… per scopi pubblicitari..

Avrete quindi sicuramente incontrato del crapware…

Per crapware si intende, in gergo informatico un software di scarso valore fornito come ‘bundle’, ossia preinstallato su un PC nuovo.

Tutti i computers nuovi venduti da qualche anno da tutti i produttori sono pieni di “software spazzatura”!

Programmi dimostrativi funzionanti per un tempo limitato (30 o 60 giorni) che chiedono il pagamento (tra cui l’antivirus e Office), numerosi servizi (tra cui chat e barre pubblicitarie), decine di giochi dimostrativi orribili e inutili, servizi di crittografia dati e backup dati online a pagamento, diverse richieste di registrazione con dati del cliente, icone pubblicitarie e utilità a pagamento non richiesti che anche se non usati rimangono installati….  e queste sono solo alcune..

Vi sono poi programmi della casa madre che sono li e che non utilizzerete mai:  barre invadenti, programmi che vi infastidiscono di continuo con strane richieste… e computer all’apparenza che sembra rallentare ogni volta lo accendiamo.

Tutto questo oltre a rallentare tremendamente il computer nuovo ne rende veramente fastidioso, confuso e intrusivo l’utilizzo!    Insomma una vergogna!

programmi inutili su pc nuovi
Questo fenomeno chiamato “crapware” negli ultimi mesi, è diventato ancora più invasivo e subdolo.

Basta digitare “crapware” in Google per vedere come se ne parla e la traduzione di “crap” rende perfettamente l’idea!
Un potente notebook nuovo con Windows 7 si avvia all’accensione in circa 95 secondi quando lo stesso computer installato senza “crapware” si avvierebbe in soli 35 secondi.
Naturalmente anche tutti i tempi di utilizzo sono rallentati!

Il “crapware” esiste perché oggi tutti produttori (HP, COMPAQ, ACER, PACKARD BELL, SONY, ASUS, FUJITSU-SIEMENS, ecc..) incassano provviglioni da ogni singolo sponsor per ogni singolo servizio o programma dimostrativo preinstallato all’origine.
Tutto questo contribuisce ad abbassare il prezzo d’acquisto dei computer al cliente finale, infatti il produttore ottiene un margine di guadagno aggiuntivo dalla somma di tutte queste provvigioni!
Il problema è che ogni computer nuovo è da subito pieno di spazzatura inutile che intasa, rallenta il sistema, genera incompatibilità, riduce la sicurezza e produce un’immensa frustazione all’utente.
Microsoft preoccupata per il danno d’immagine provocato proprio dal “crapware” ha tentato invano di arginare il fenomeno.

Questo perché gli utenti non conoscendo neppure l’esistenza del crapware, pensano che tutti i problemi riscontrati siano dovuti al “povero” Windows.
Ormai gli interessi in gioco sono enormi e il fenomeno è ormai inarrestabile!

Insomma tutti i computer nuovi sono intasati di spazzatura e in compenso mancano varie cose che servono realmente e alcune al momento dell’acquisto sono già vecchie.
Quindi oggi il computer con l’installazione “pulita” rimane un sogno e un ricordo del passato!

La soluzione?  

Le soluzioni possibili sono 2 e sono entrambe attuabili da professionisti del settore:

  • Eliminazione del software inutile senza reinstallare il sistema operativo
  • Re-installazione del sistema operativo ex-novo (con reimmissione del seriale originale)

Di seguito alcune operazioni che di solito applico io, su computer appena acquistati oppure già operativi da un pò di tempo:

SERVIZIO 1:  PULITURA SISTEMA OPERATIVO (consigliabile per pc nuovi)

Questa è una procedura indispensabile secondo me a chiunque, e prevede:

  • rimozione programmi dimostrativi che chiedono il pagamento per l’utilizzo;
  • rimozione software, barre pubblicitarie e servizi inutili;
  • installazione ultimi aggiormanenti e utilità necessarie;
  • installazione antivirus aggiornato, leggero e efficace;
  • personalizzazione specifica per il cliente.

questo servizio rende un computer nuovo pronto ad essere subito utilizzabile… alla massima velocità possibile.

SERVIZIO 2:  FORMATTAZIONE COMPLETA SISTEMA OPERATIVO (consigliabile per pc nuovi o già usati)

Questo procedura la consiglio ai più esigenti e prevede quello che nessuno mai penserebbe di fare:

  • formattazione completa del computer nuovo ed eliminazione di ogni cosa preinstallata dal produttore;
  • divisione dell’hard disk possibilmente in due partizioni (quasi tutti i produttori consegnano computer con hard disk enormi con una sola partizione e questa è una vera assurdità; avere almeno due partizioni è una grande comodità e sicurezza);
  • installazione “pulita” di Windows, con tutti gli ultimi aggiornamenti (drivers e patch);
  • installazione utilità, software necessario e di tutto quello che serve veramente;
  • installazione antivirus aggiornato, leggero e efficace;
  • personalizzazione specifica per il cliente.

in questo caso il risultato ottenuto è “spettacolare”, il computer diventa “velocissimo” e l’esperienza di utilizzo diventa veramente “appagante”.
Questo servizio è assolutamente necessario per chi usa il computer a fini professionali in modo da raggiungere la massima produttività e sicurezza.

 

 Configurazione pc nuovo napoli

 Configurazione computer nuovo napoli

Voti Utenti
[Totale: 0 Media: 0]
Condividi questo articolo con:

Per contatti, informazioni o preventivi:

Carlo - 393.593.35.22 - assistenza@informaticanapoli.com


oppure compilate il form sotto:


Nome (*)

Indirizzo mail: (*)

Telefono: (*)

Modello dispositivo:

Richiesta:

(*) valori richiesti.
Attenzione: dopo l'invio controllate notifica via mail


La verità sui PC nuovi: cos’è crapware?

14:07

Carlo Strino