MacBook Pro non si accende

Scritto il 5 luglio 2013 da Carlo Strino

riparazione Macbook pro

Se anche tu hai problemi con questo Mac, con schermo nero o artefizi, contattami prima di acquistare una nuova Logic Board (costosissima).

Confermo la mia disponibilità ad effettuare una riparazione anche “a distanza” purchè il prodotto non sia stato troppo manomesso e purchè venga fatta confezione antiurto e spedizione tracciabile (va bene anche un comune paccocelere3 di poste italiane).

Tempi di riparazione + test vari: una settimana circa (ecluso tempistica di spedizione).

Per maggiori dettagli, contattatemi pure:

Carlo

393.593.35.22

assistenza@informaticanapoli.com


MacBook Pro non si accende

MacBook pro con schermo nero?

Se l’assistenza Apple vi ha diagnosticato un problema alla Logic Board del vostro Mac o

il MacBook pro si accende ma mostra artefizi a schermo (righe, pixel colorati, ecc.)

oppure all’accensione del MacBook pro si accende il led bianco frontale ma lo schermo resta completamente nero

 Leggete questo articolo!

____

macbook pro non si accende

Causa:

Il problema è dovuto alle saldature no-lead del chip grafico nVidia presente sulla logic board

Effetto:

MacBook Pro non si accende

Soluzione:

E’ necessario effettuare un reballing / reflow con attrezzatura professionale.

In questo articolo mostro come effettuo una riparazione sul modello A1229 ma la soluzione è applicabile ad altri modelli con processore nVidia.

TNell’articolo, malgrado abbia l’esperienza e le apparecchiature per effettuare anche un reball delle palline di stagno, mi limito al solo reflow che su questo modello considero abbastanza efficace e genera una riparzione affidabile e durevole nel tempo.

Nel mio caso alla pressione del tasto power:

macbook pro 17 a1229 non si accende logic board

Il led anteriore si accende ma non ho nessun segno di vita sul video. Neanche il dong iniziale tipico dei Mac.

macbook pro led bianco

Iniziamo quindi la fase di smontaggio dell’unità MacBook pro.

apple macbook pro

Iniziamo a lavorare sul fondo del pc, posizionandolo su un ripiano morbido e pulito.

Stacchiamo la batteria ed iniziamo ad osservare dove sono posizionate tutte le viti. In pratica sono tutte sul fondo e sui 3 bordi laterali, eccetto il lato frontale (dove c’è il pulsante per l’apertura dello schermo) dove non vi sono viti.

aprire apple macbook pro

Iniziamo quindi a divertirci.. svitiamo tutte le viti, possibilmente posizionandole sul tavolo in maniera ordinata in modo da rimetterle al proprio posto durante il rimontaggio.

riparare logic board apple macbook pro

Rimuoviamo il coperchio che nasconde le RAM e smontiamo anche queste. Da notare l’estrema pulizia ed il design di ogni singolo componente… persino le viti, quelle piatte, anno un design spettacolare..

memorie ram apple macbook pro

Ora tocca alle viti laterali…

riparazione apple macbook pro

riparazione apple macbook pro

Okkio a svitare anche le viti più nascoste… queste tre, nel vano, essendo un pò oblique le avevo saltate…

aprire scocca logic board apple macbook pro

Queste solo le viti della scocca, presenti unicamente all’esterno dello chassis:

viti apple macbook pro

tastiera macbook pro 17

Ora possiamo iniziare a sollevare delicatamente la scocca superiore facendo attenzione al flat della tastiera che è collegato alla scheda madre o come la chiama Apple, Logic Board.

Stacchiamolo con delicatezza ma decisione.

smontare tastiera apple macbook pro 17

Ed eccoci finalmente davanti alla scheda madre del MacBook Pro.

scheda madre apple macbook pro

Ora arriva la fase più delicata: dobbiamo smontare ogni flat, cavo e connettore connessi alla scheda madre, più precisamente al corpo centrale.

Stacchiamo il flat del video, il flat del masterizzatore, i flat presenti sulla sinistra (in alto all’hard disk). Poi dobbiamo smontare il masterizzatore stesso (3 viti), smontare la scheda WiFi posizionata in testa all’hard disk, tutti gli spinotti e flat presenti sotto di questa.

Teniamo a mente come sono posizionati tutti i flat e che giro fanno perchè dopo dovremmo rimettere tutto nella stessa identica posizione..

Inoltre fate caso agli spinotti piccoli neri, ad esempio quelli delle ventole: hanno una connettività inusuale, si staccano pratcamente tirandoli con estrema delicatezza VERSO L’ALTO.

flat video macbook pro apple

flat masterizzatore macbook pro apple

flat hard disk macbook pro apple

flat hard disk macbook  apple

flat wifi macbook pro apple

scheda wifi macbook pro apple

flat scheda madre macbook pro apple

ventola macbook pro 17 apple

masterizzatore dvd macbook pro apple

masterizzatore dvd macbook pro apple

smontare dvd macbook pro apple

smontare dvd macbook pro apple

smontare dvd macbook pro apple

smontare motherboard macbook pro apple

smontare wifi macbook pro apple

Dopo aver staccato tutti i flat e i connettori questo è praticamente uno degli ultimi che tiene ferma la scheda madre al resto dei componenti.

Occhio che per staccarlo ci vuole un pò perchè il cavo è abbastanza rigido.

smontare ventola macbook pro apple

Finalment arriviamo al punto di poter sollevare la scheda madre..

scheda madre macbook pro apple

Ed ecco i 3 processori in bella mostra. Dei 3, il chip grafico nVidia è il primo sulla sinistra.

riparare scheda madre macbook pro

problemi scheda video macbook pro

La prima cosa da fare è quello di provvedere alla pulizia, rimuovendo la vecchia pasta termoconduttiva.

problemi video nero macbook pro

Successivamente controllo che sulla parte sottostante i processori non vi sia qualcosa che può bruciare, a contatto con la piastra di preheat.

In questo caso da rimuovere ci sono solo degli spessori in spugna.

riparazione scheda madre macbook

Attacco con del Kapton il sensore termocoppia sul fondo della piastra madre (o più sensori se devo lavorare anche sugli altri BGA), in corrispondenza del processore nVidia, in modo da controllare la temperatura durante il reflow.

reflow reball nvidia macbook pro

 

A questo punto possiamo procedere con le diverse procedure, se vogliamo scollare completamente il processore nVidia con reballing, sostituzione completa oppure reflow.

Nel caso di reflow possiamo procedere con il lavorare sul solo nVidia oppure sul processore nVidia e il chipset (bga centrale).

 

reflow apple macbook pro nvidia

reflow reball apple macbook

reflow reball apple macbook

nvidia reflow reball apple macbook

In caso di reflow, con l’aiuto di una siringa, dopo aver preriscaldato, spingo del flussante sotto il processore. Poi provvedo ad effettuare reflow rispettando le curve di temperatura indicate dal produttore per questo processore.

Prima di iniziare qualsiasi tipo di lavoro dobbiamo eliminare durante il preheat la colla siliconica presente sui bordi del processore su cui vogliamo lavorare. Successivamente – ma non è obbligatorio – possiamo applicarne di nuova. Poi tocca al flussante.

reball video apple macbookpro 15 ATI A1211

In caso di reflow, con l’aiuto di una siringa, dopo aver preriscaldato, spingo del flussante sotto il processore. Poi provvedo ad effettuare reflow rispettando le curve di temperatura indicate dal produttore per questo processore.

reflow apple macbook pro 15 A1211

termocoppia reballing apple macbook pro 15 A1211

riparare assistenza apple macbook pro 15 A1211

centro assistenza apple macbook pro 15 A1211

centro assistenza apple macbook pro 15 A1211

reflow reball nvidia macbook pro

Dopo aver terminato il lavoro, attendo il raffreddamento della piastra e provvedo alla pulizia rimuovendo il flussante in eccesso e pulendo i dissipatori dalla vecchia pasta termoconduttiva. Per eliminare le tracce di flussante possiamo utilizzare alcool oppure dello spray appositamente concepito per questo scopo.

riparare nvidia macbook pro

riparazione nvidia macbook pro

riparazione nvidia macbook pro

riparazione video macbook pro 17 a1229

Passo successivo, l’applicazione di pasta termoconduttiva. Ne ho messo un pochino in più poichè la vecchia pasta era praticamente molto densa. Per questo Mac ho utilizzato della pasta Artic.

pasta termoconduttiva macbook pro 17 a1229

Un piccolo trucco: In questo caso applico della pasta termoconduttiva sia sui dissipatori che sui processori; inoltre scaldo un pò la pasta e faccio raffreddare diversi minuti prima di rimontare la scheda madre. Questa operazione permette di amalgamare meglio questo tipo di pasta.

macbook pro non si accende

Dopo questa operazione non mi resta che richiudere tutto seguendo al rovescio i passsi seguiti per smontare la scheda madre.

Alla fine rimonto la batteria e provo ad accenderlo… ed il risultato è positivo!

macbook pro riparato

il MacBook PRO che prima aveva problemi video è stato riparato!!

macbook pro funziona si accende

 

Se anche tu hai problemi con questo Mac, con schermo nero o artefizi, contattami prima di acquistare una nuova Logic Board (costosissima).

Confermo la mia disponibilità ad effettuare una riparazione anche “a distanza” purchè il prodotto non sia stato troppo manomesso e purchè venga fatta confezione antiurto e spedizione tracciabile.

 

problemi video Macbook pro

Per info e assistenza apple contattami!

 

Voti Utenti
[Totale: 0 Media: 0]
Condividi questo articolo con:

Per contatti, informazioni o preventivi:

Carlo - 393.593.35.22 - assistenza@informaticanapoli.com


oppure compilate il form sotto:


Nome (*)

Indirizzo mail: (*)

Telefono: (*)

Modello dispositivo:

Richiesta:

(*) valori richiesti.
Attenzione: dopo l'invio controllate notifica via mail


MacBook Pro non si accende

00:32

Carlo Strino