Menu

MacBook Pro 15 Retina non rileva SSD o non si avvia dopo aggiornamento Catalina

In questo articolo mostro un intervento di ripristino di un MacBook Pro 15 retina A1398 del 2015 che dopo un aggiornamento ai recenti sistemi macOS Mojave o Catalina ha iniziato ad evidenziare gravi problemi che impediscono l’avvio del sistema operativo.

Nel dettaglio: il MacBook Pro 15 in questo caso non rileva il disco SSD mostrando un punto interrogativo; e non è possibile avviare alcun sistema operativo, neanche se si prova l’avvio da un’unità esterna USB o avvio sistema di recovery da internet. Non si avvia nulla.

problema macbook pro 15 non sia avvia dopo aggiornamento mojave catalina

Su internet si possono leggere di tantissimi casi di utenti che si sono ritrovati il MacBook bloccato e con tantissimi problemi dopo un aggiornamento del recente macOS Catalina 10.15 ma anche dopo aggiornamenti di Mojave 10.14.

E’ incredibile poi che tutti questi casi di Mac corrotti e con problemi di avvio non siano in nessun modo recuperabili se non tramite un intervento invasivo di un centro assistenza, quindi non alla portata di un utilizzatore finale.

Il problema sembra affliggere MacBook Pro retina ed iMac prodotti nel 2013, 2014 e 2015 ma potenzialmente, tutti i Mac sono esposti a questa problematica.

In laboratorio negli ultimi mesi abbiamo risolto diversi casi su MacBook Pro A1398 con display da 15″ e MacBook Pro A1502 con display da 13″.. la soluzione? Leggete l’articolo per scoprirla..

Problema

MacBook non si avvia dopo aggiornamento Mojave | Catalina

Dettagli:

Mancata rilevazione disco SSD su MacBook Pro 2015

Modelli che possono presentare la problematica:

Tutti i MacBook Pro ed iMac possono evidenziare problemi durante aggiornamento Mojave o Catalina


Necessiti di assistenza per il tuo Mac? Clicca qui per maggiori info


Il cliente ci ha dato un’indicazione precisa: il MacBook Pro aveva iniziato ad aggiornarsi a Catalina e dopo un riavvio, prima di concludere l’aggiornamento, ha improvvisamente mostrato una cartella con punto interrogativo.

Ovviamente questo è quello che ci dice il cliente: e non sempre corrisponde alla verità, per esperienza sappiamo che per riparare un Mac bisogna fare un’analisi approfondita ed è quello che facciamo in questo articolo.

C’è da dire che dopo questo intervento abbiamo avuto altri casi simili di Mac bloccati da aggiornamenti Mojave o Catalina la cui installazione non si è conclusa come previsto da Apple con conseguenze gravi sui Mac che sono risultati inutilizzabili dopo gli update.

Il punto interrogativo in condizioni normali indica che il Mac non rileva il disco o comunque non trova sistema da avviare; nel nostro esempio, tuttavia nessun altro tentativo di avvio è andato a buon fine: neanche provando ad avviare da recovery o da disco esterno siamo riusciti ad avviare un sistema operativo su questo Mac!

In particolare da disco USB avviabile, appare la mela e poi la barra di caricamento si interrompe ed il Mac si ‘congela’; comportamento abbastanza bizarro.

Primi test sul MacBook che non si avvia dopo aggiornamento Mojave | Catalina

Anche avviando il Mac in modalità Verbose non otteniamo molte informazioni. Ecco una schermata del log prodotto dal Mac avviato con il tasto V premuto; il log è stato fotografato nel momento del blocco durante un avvio di sistema su disco esterno USB:

problema macbook pro 15 non sia avvia dopo aggiornamento mojave catalina

Proseguiamo quindi con test approfonditi: vediamo per prima cosa se un test Apple ci da qualche indicazione. Avvio la diagnosi come spiego in questa pagina:

https://www.informaticanapoli.it/come-fare-una-diagnosi-apple-su-macbook-pro-imac-mac-mini/

Il risultato è un errore VDH002 come mostrato nella prossima foto:

problema macbook pro 15 non rileva disco SSD dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002

Controllando il significato del codice di errore nell’articolo precedente (o sul sito Apple) si evince il suo significato: “Possibile problema con un dispositivo di archiviazione.” quindi in pratica niente di nuovo.

Problemi sorti durante aggiornamento Mojave o Catalina

L’indicazione del proprietario del Mac è stata molto precisa e cioè “problema verificatosi immediatamente dopo aggiornamento al nuovo sistema operativo”. Di solito i problemi che avvengono dopo un aggiornamento sono causati da un’errato aggiornamento del bios: e i sistemi recenti come Mojave e sopratutto Catalina durante l’installazione effettuano proprio un aggiornamento del bios anche abbastanza importante. Probabilmente questa è una fase delicata per cui qualche volta può creare problemi.

Analisi e riparazione logica MacBook Pro 15 con problemi di avvio dopo aggiornamento Mojave | Catalina

A questo punto ho preferito effettuare un’analisi completa del MacBook testando innanzitutto il disco SSD e successivamente escludendo che non ci sia alcuna anomalia o problema sulla scheda logica in merito allo slot SSD.

Il primo approccio è quello di testare la schedina SSD su un altro Mac oppure collegandola ad un adattatore USB, ed è quello che mi appresto a fare:

problema macbook pro 15 A1398 non rileva disco SSD dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

Come prevedevo, l’unità disco funziona perfettamente se collegata ad un altro Mac via USB, indice che non è questa la causa del problema. Proseguo quindi con un’analisi più approfondita sulla logica: smonto il Mac ed estraggo la logica. Ecco alcune fasi del disassemblaggio del MacBook Pro 15 retina:

riparazione macbook pro 15 A1398 non rileva disco SSD dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

aprire smontare riparare macbook pro 15 a1398 2015

Disassemblo e scollego diverse parti per estrarre la logica dalla scocca: tra cui ventole, scheda Airport, SSD, flat e spinotti vari, connettore LVDS del display, ecc.

aprire smontare riparare macbook pro 15 a1398 2015

assistenza riparazione macbook pro 15 a1398 2015

Attenzione a staccare con delicatezza il connettore della Webcam: possiamo aiutarci con una pinzetta.

Attenzione a non rompere il piccolo flat del backlight della tastiera: lo mostro nella prossima foto.

Rimuoviamo tutte le viti torx che fissano la logica alla scocca..

La scheda di questo MacBook Pro 15 è siglata 820-00138-A: la serigrafia che indica il modello è proprio accanto allo slot che dobbiamo analizzare e cioè il connettore metallico a cui è agganciato l’SSD che si vede in foto:

macbook pro 15 A1398 non si avvia dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

Analizzo lo schema e il boardview per capire dove intervenire:

ripristino macbook pro 15 A1398 non si avvia dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

ripristino macbook pro 15 A1398 non si avvia dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

Lo slot SSD è siglato J3700. Controllando lo schema inizio a testare varie parti: osservando la prossima foto dello schema, inizio con l’induttanza L3700 (zona 1) che risulta integra.

ripristino macbook pro 15 A1398 non si avvia dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

Poi alimento per un attimo la scheda e misuro la tensione PP3V3_S0SW_SSD (punto 2) ovviamente a macchina accesa: riporta 3.3Volts come previsto.

Poi testo e sostituisco U3710 (punto 3) e U3711 (punto 4): riaccendo il MacBook ma nulla di fatto.

ripristino macbook pro 15 A1398 non si avvia dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

Proseguo a questo punto con la sostituzione di tutti i condensatori (punto 5) coinvolti con lo slot PCIe: in altri casi di problemi con lo slot SSD erano questi ad essere difettosi e in quei casi ho risolto sostituendoli tutti..  Nella prossima zona mostro la zona di interesse dove sono posizionati tutti i condensatori.

problema macbook pro 15 A1398 non rileva disco SSD dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

Testo il Mac ma purtroppo nulla. Mi concentro a questo punto sull’ultima zona da rivedere (punto 6) cercando prima qualche corto, testando le resistenze e infine non trovando nulla sostituisco l’U3740.

ripristino macbook pro 15 A1398 non si avvia dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

problema macbook pro 15 A1398 non rileva disco SSD dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

Risultato di tutto questo lavoro? Nessuno: il MacBook purtroppo continua a fare sempre le stesse cose…. tempo perso ma almeno abbiamo escluso problemi di alimentazione o di corti sulla logica.

La scheda madre quindi è sana. Ora tocca cercare il guasto altrove…

Ultimo tentativo.. ripristino Bios EFI. Funzionerà?

Poiché il cliente mi ha avvisato che il Mac non si è più riavviato dopo un aggiornamento del sistema operativo Catalina, l’approccio che mi resta dovrebbe riguardare proprio la riprogrammazione del chip EEPROM che contiene il bios.

Per questo intervento posso dissaldare il chip EFI e riprogrammarlo oppure utilizzare una delle tante interfacce che abbiamo in laboratorio che si collegano all’apposito connettore presente al fianco del chip EEPROM che mostro nella prossima foto.

ripristino bios macbook pro 15 A1398 non rileva disco SSD dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

unlock sblocco efi A1707

Nella prossima foto mostro come programmo il chip mediante programmatore SPI:

unlock sblocco efi A1398 ripristino bios macbook pro 15 A1398 non rileva disco SSD dopo aggiornamento mojave catalina errore VDH002 820-00163 820-00138

Effettuo diverse letture del chip giusto per sicurezza: poi riprogrammo una versione base del bios sovrascrivendone il seriale.. in modo che il Mac al riavvio abbia il suo seriale di origine.

Al primo tentativo di accensione nulla da fare: il Mac purtroppo continua a non funzionare…

A questo punto mi resta un altro tentativo: preparo un file di bios particolare, chiamato “Clear ME Region Firmware” (oppure “Clean ME Region Firmware”).

Cos’è un firmware Clear ME ?

Tutti i firmware bios dei computer moderni (compreso i Mac) che dispongono di chipset Intel sono solitamente installati in un chip SPI (EEPROM) solitamente di 4 oppure 8MB che è partizionato.

Ecco alcuni esempi di chip che si possono trovare su un Mac/iMac:

Le partizioni sono chiamate regioni SPI / Bios ed esse controllano diversi aspetti dei sistemi basati su Intel. Tra le regioni obbligatorie troviamo

  • FD (Flash Descriptor): una regione che controlla tra l’altro l’accesso in lettura / scrittura tra le varie regioni;
  • CSME (Converged Security Management Engine): regione che include il firmware Intel;
  • BIOS: la regione che include il firmware specifico per quella piattaforma (in questo caso contiene tra l’altro l’EFI Apple);

A1502 EMC 2835 820-4924-A Winbond 25q64FVIQ

Normalmente le partizioni FD e CSME sono protette dalla scrittura per cui solo nei casi di aggiornamento più consistente (come gli aggiornamenti fatti di recente da Catalina) queste zone vengono aggiornate; probabilmente in qualche caso è possibile che durante l’aggiornamento di sistema durante l’aggiornamento del bios qualcosa vada storto per cui alcune funzionalità Hardware non siano funzionanti (nel nostro caso disco SSD).

Per risolvere il problema, a prescindere dal PC/Mac da ripristinare, la procedura è sempre la stessa: si crea un file apposito da scrivere sul chip EEPROM in cui si aggiorna la partizione ME con la versione corretta di codice.

Aggiornamento ripristino Bios EFI Mac iMac Intel ME

La versione corretta di firmware Intel ME compatibile con la piattaforma si evince dal bios originale (ecco perché è fondamentale effettuare diverse lettura) mediante alcuni Tool fatti apposta che ci dicono quale versione e sottoversione è in uso.

Piccola parentesi per chi pensa di trovare un firmware bios su internet già pronto o addirittura acquistare un chip eeprom già pronto..

La criticità è che bisogna sempre confezionarsi un bios su misura a partire da quello presente sul Mac; ecco perché nella maggior parte dei casi non è possibile installare un chip bios preconfezionato pronto all’uso!

Se cercate qualcuno che vende chip su eBay già programmati per Mac magari lo trovate.. ma vi avviso, perdete tempo e buttate soldi: dovete partire dal bios installato sul Mac (anche se corrotto) e da quello lavorarci.

Infine ricordatevi che il firmware Bios EFI che si installa su Mac deve avere sempre un seriale valido, ancora meglio se seriale originale altrimenti il Mac non si auto-riconosce durante le procedure di aggiornamento.. con esiti imprevisti.

Per completare il lavoro che stiamo svolgento è necessario utilizzare la versione corretta di firmware Intel e sovrascriverla nel file Bios nella propria zona/regione; ovviamente in laboratorio noi disponiamo di tutte le versioni, la maggior parte sono state testate direttamente da noi, quindi non perdiamo tempo durante i recuperi bios:

intel Me repository Bios Efi Mac iMac MacBook

Quindi in definitiva preparo il bios Clear ME, riprogrammo il chip e lo risaldo.. poi rimonto il Mac ed effettuo un ulteriore avvio di prova.. Risultato?

Questa volta il ripristino bios ha funzionato!! Il Mac si avvia!

macbook pro 15 A1398 con problemi di aggiornamento mojave catalina funzionante riparato

Provo l’avvio con un disco esterno di test… e il Mac si avvia senza problemi!!macbook pro 15 A1398 con problemi di aggiornamento mojave catalina funzionante riparato

Infine testo il MacBook con un disco interno confermando che funziona perfettamente!

macbook pro 15 A1398 con problemi di aggiornamento mojave catalina funzionante riparato

Se anche voi vi trovate in panne con il vostro iMac o Mac dopo un aggiornamento di Mojave o Catalina, addirittura con problemi di mancata accensione o mancato rilevamento del disco SSD, contattatemi, forse posso ripristinare il vostro Mac! Carlo | 393.593.35.22 | assistenza@informaticanapoli.com


Necessiti di assistenza per il tuo Mac? Clicca qui per maggiori info



Per info e preventivi potete chiamare o inviare un messaggio a:

numero assistenza pc apple

Per contatti via mail potete utilizzare l'indirizzo: assistenza@informaticanapoli.com

Oppure potete utilizzare il FORM CONTATTI:

Nome (*)

Indirizzo mail: (*)

Telefono: (*)

Modello dispositivo:

Richiesta:

Controllo sicurezza:

(*) valori richiesti.
Attenzione: dopo l'invio controllate notifica via mail